Cascata delle Marmore

Un pò meno nascosta, ma comunque bella è la Cascata delle Marmore che è frutto di un lavoro svoltosi in età romana che servì a convergere il fiume Velino con il fiume Nera (sottostante) attraverso un percorso artificiale che si conclude con la cascata, per poter usufruire così di una maggiore quantità d'acqua da poter incanalare poi nei vari acquedotti.
La cascata, con il suo dislivello di 165 metri, è una fra le più alte in Europa.



Comments are closed.